Diario  
:: intro :: contatti :: video :: news



Sinaghrìdha style - 17.06.2002 - h. 06.30
Esco fuori dal letto come lama di rasoio dal fodero, profilo affilato, sguardo tagliente a scrutare un'alba mediterranea. Pronto a solcare queste acque, prua dritta verso un punto d'acqua fuori dal tempo, pronto ad incontrarti. Se muori oggi per me sarà un buon giorno. Un pesce che chiama il dramma, che vende cara la pelle. Stesso sguardo, stessa fame di vita, stesso amore per gli spazi liberi, orizzonti liquidi blu cobalto. Sei come me, e come me puoi morire o vivere. Come me vuoi controllare questi spazi infiniti, stridendo l'acqua con fulminei impercettibili movimenti. Se cadrai sconfitto non sarai mai preda, ma avversario vinto che accetta il suo destino dopo aver a lungo dominato le acque più profonde. Saprai chi sono in un respiro. Nel silenzio violato capirai di aver osato troppo confidando nella tua forza, nella tua velocità. Saprai chi sono, l'unico capace d'ingannarti, l'unico pronto a giocarsi battiti di cuore, per assistere ai tuoi lampi grigioazzurri, per incrociare un istante i tuoi occhi fieri.


Sinaghrìdha brings money,
money brings lies,
one man get jealous and motherfuckerdiver dies.
Sinaghrìdha style

<< indietro
Sospensione Blu :: 2006 :: Tutti i diritti riservati. :: credits