Intro  
:: intro :: contatti :: video :: news



Qualche anno fa mi sono lasciato alle spalle un bel pezzo di vita e ho intrapreso un lungo viaggio alla ricerca di un sogno ambito: vivere il Mediterraneo senza compromessi e limiti.

Sospensione Blu è la sintesi di questa esperienza, forse un luogo immaginario da cercare nei più remoti angoli di Mediterraneo o uno stato mentale da coltivare dentro di se.

Da sempre la pesca in apnea tiene vivo questo sogno, a volte coincide con esso. Come un ineguagliabile strumento per conoscere il mare, approfondirne regole e segreti, la pesca in apnea sollecita fino in fondo il desiderio di somigliare a ciò che si incontra, di integrarsi con ciò che ci circonda. Per me è una forma di espressione anche, ed un modo di comunicare.

Comunicare e condividere le esperienze mi ha spinto in seguito a dotarmi di una telecamera, che come un occhio esterno mi accompagnasse nelle immersioni e registrasse ogni momento, ogni emozione. E’ nata ApneaFilm ed il primo video “Emozionale Emerso“.

La pesca in apnea è un’attività impegnativa che richiede l’impiego di molte risorse fisiche, oltre che psichiche. La telecamera che mi porto dietro complica molto questa attività. Ancora oggi, dopo più di tre anni di videopescate, ho un rapporto di amore e odio con questo attrezzo. Mi entusiasma avere l’opportunità di condividere con qualcuno le immagini di ciò che vedo nelle mie immersioni e successivamente costruirvi una storia, un racconto di esperienze. Detesto l’attrito che la telecamera produce in acqua, il rumore che genera, il suo ingombro.

L’apnea libera la mente, alleggerisce il corpo, la telecamera contrasta l‘istinto, scoraggia il movimento. Questo conflitto si genera ad ogni discesa, in ogni risalita.

Continuerò ad immergermi come un videopescatore finché sarà più forte il desiderio di comunicare, finché qualcuno avrà interesse per le storie che ho da raccontare.

Le mie attività subacquee si svolgono prevalentemente in Grecia, dove risiedo estate e autunno. Al di là delle ricchezze naturali possedute da questo Paese, quello che mi attrae è il desiderio di libertà che ispira, la sensazione di essere in un posto dove c’è ancora da scoprire.

Vivo le mie giornate a bordo di un gommone, che ho allestito con le mie mani, perché non fosse uno dei tanti ma un vero compagno di avventura. Ci passo su molto tempo, percorro miglia su miglia, a volte ci dormo anche. Spero sempre di raggiungere una Sospensione Blu.

Danilo Coscione

Sospensione Blu :: 2006 :: Tutti i diritti riservati. :: credits